Crea sito

PABLO ONE interviews by LORENZOSPEED*

PABLO ONE intervistato da LORENZOSPEED*

Premessa : con Pablo ci conosciamo da oltre 10 anni, abbiamo anche suonato in diverse location sparse per il Nord Italia insieme, specie nelle province di Ferrara, Venezia e Treviso, oltre ad aver realizzato diversi viaggi sonori radiofonici, i cui podcast saranno linkati all’interno dell’articolo.

 

( qui sopra foto scattata ad uno degli Eventi realizzati al Sottovoce di Treviso negli anni 2010/2011, con LORENZOSPEED* e PABLO ONE ).

 

1 ) Ciao Paolo, cos’è per Te la Musica ?

La definirei vita; una cosa unica. Per me la musica è sempre stata un perno fondamentale della mia vita, anche se non credo ci siano parole chiare per definire bene il concetto. Dall’inizio fino al giorno d’oggi, con essa ho creato veramente tutto il mio percorso, e spero di continuare così.
Per me la musica è veramente una cosa importante, direi essenziale per le mie giornate, mentre vedo spesso molte persone che la vedono solo come una moda. Invece la musica la definirei uno strumento ottimo per trasmettere emozioni, scrivere ed incidere qualcosa in modo che poi chi ti ascolta può beneficiare di qualcosa di unico.

 

 

2 ) Qual è l’origine del Tuo nome d’arte ?

Il mio nome d’arte è nato un pò per gioco, ai tempi delle scuole medie. In classe ero sempre il primo a fare casino ed anche a prendere l’iniziativa, anche nelle feste di classe. Quindi è nato grazie a queste situazioni e tuttora è rimasto. Non credo che lo cambierò, ci sono affezionato.

 

3 ) Qual è stato l’input che Ti ha dato lo spunto per iniziare a fare il Dj ?

Fin da bambino mi sono avvicinato al mondo della musica. Praticamente come quasi tutti sono rimasto attratto da questo mondo che definirei magico ! Anche il fatto di aver vissuto un’infanzia un pò difficile ha contribuito a farmi ‘aggrappare’ al mondo della Musica ! Fino ad arrivare ad essere quello che sono al giorno d’oggi.

 

( qui sopra la locandina digitale [ eflyer ] dell’evento realizzato Sabato 3 Marzo 2012 alla discoteca Mojito di Mellaredo di Pianiga ( Venezia ), con, tra gli altri, LORENZOSPEED* e PABLO ONE ).

( sopra qui foto della serata del 3 Marzo 2012 alla discoteca Mojito di Mellaredo di Pianiga ( Venezia ), con, tra gli altri, COSTA, TEKNOMiLL, PABLO ONE, LORENZOSPEED* ecc. ).

( qui sopra, da sinistra verso destra, COSTA, PABLO ONE e LORENZOSPEED* durante l’evento del 3 Marzo 2012 alla discoteca Mojito di Mellaredo di Pianiga ( Venezia )).

Riferimenti

4 ) Quali sono gli artisti e/o le band e/o i producers di riferimento per il Tuo gusto musicale ?

Come dicevo anche prima, sempre attratto dal mondo magico della musica, grazie alla curiosità ho scoperto tante sfumature, crescendo ascoltando vari artisti e vari generi. Ho iniziato dalle band storiche della musica mondiale come ad esempio, in ordine alfabetico, direi AC/DC, Aerosmith, Depeche Mode, Kiss, Mötley Crüe, Pink Floyd, Queen, U2, ecc.
Con il passare del tempo disco music e dance anni ’90, con artisti quali, sempre in ordine alfabetico, Alice Deejay, Aqua, ATB, Corona, Robert Miles, Snap!, Unlimited, ecc.
Ecco, questi sono stati i miei inizi, mentre invece attualmente le cose sono molto cambiate, i generi musicali ed anche gli artisti sono cambiati; quelli che seguo maggiormente sono, sempre in ordine alfabetico, Alex Neri, Booka Shade, Gianni Bini, Magda,  Marc Houle, Marco Carola, Marco Faraone, Minilogue, Paolo Martini, Paul Kalkbrenner, Ramon Tapia, Super Flu, Tiga e molti altri.

 

( qui sopra la locandina digitale [ eflyer ] dell’evento realizzato il 26 Marzo 2011 al Sottovoce di Treviso, con, tra gli altri, LORENZOSPEED* e PABLO ONE ).

 

 

( qui sopra la locandina digitale [ eflyer ] dell’evento realizzato il 12 Febbraio 2011 al Sottovoce di Treviso, con, tra gli altri, LORENZOSPEED* e PABLO ONE ).

 

5 ) Quali sono i Tuoi 3 dischi preferiti ?

Ne ho molti ai quali sono affezionato e che porto spesso alle mie serate, ma se devo sceglierne solo 3, direi questi :

You Gonna Want Me ( Tiga )

Chunky ( Format : B )

Also! ( Ruben Mandolini ).

 

 

 

( qui sopra le locandine digitali della one night Art of Trance / AMORE Radio Show 650 in tour svoltasi il 24 Ottobre 2015 alla discoteca Madame Butterfly di Ferrara, con, tra gli altri, LORENZOSPEED*, PABLO ONE e DAX [ la cui intervista per ‘Art will save us’ è leggibile da questo link >>> http://lorenzospeed.altervista.org/blog/dax-intervistato-da-lorenzospeed/ ).

 

6 ) Quale messaggio vuoi comunicare tramite la Musica ?

Come hanno fatto molti artisti nel corso della storia musicale, lasciando il loro segno e la loro impronta, cosa secondo me importante, anch’io cerco di trasmettere emozioni con i miei dischi, portando felicità nei miei djset, per far divertire chi mi ascolta. Chi mi conosce sa già come sono strutturati i miei set, non c’è una linea sola, il ritmo è in continuo mutamento, dalle percussioni ai vocal, fino ai ritmi freschi e pieni di energia !
La musica unisce le persone ed in un certo senso è anche quello che certo di fare io nei miei set !
Attraverso la musica voglio comunicare che c’è sempre una speranza e che grazie ad essa possiamo fare del bene.

 

( qui sopra la locandina digitale [ eflyer ] dell’evento realizzato l’1 Maggio 2010 al Sottovoce di Treviso, con, tra gli altri, LORENZOSPEED* e PABLO ONE ).

 

AMORE Radio Show / THE SOUNDAY

7 ) Com’è stata la Tua esperienza ospite di AMORE Radio Show / THE SOUNDAY e cosa Ti é piaciuto di + del programma ? E quale consiglio daresti nello sviluppo / evoluzione atto a dare vita ad un programma di sempre migliore qualità ?

E’ stata divertente, ci sono stato un paio di volte e mi sono trovato veramente bene ! La situazione che si crea all’interno del programma è bella, direi molto coinvolgente, ed è bello anche il fatto che si dà la possibilità alle persone in ascolto di interagire in diretta live.
Per quanto riguarda quali consigli dare, avrei in mente un qualcosa… sarebbe interessante inserire una sessione live di djset usando i canali social e anche le dirette di Facebook ed InstagramTv in modo da presentare gli artisti ospiti in studio, oltre che in audio anche in video. E’ una cosa che fa interagire molto chi guarda le session live e credo sia una cosa molto positiva per il programma.

Per riascoltare i podcast delle ospitate di Pablo One ad AMORE Radio Show, clicca i seguenti link / players >>> https://www.mixcloud.com/LSPDj/lorenzospeed-presents-amore-radio-show-659-domenica-28-febbraio-2016-with-pablo-one-marco-armani-etc/

https://www.mixcloud.com/LSPDj/lorenzospeed-present-amore-radio-show-621-w-steve-lorenz-pablo-one-max-parolin-mario-c-12-10-2014/

 

 

( qui sopra le locandine digitali [ eflyers ] realizzate dal grafico ufficiale di AMORE Radio Show / THE SOUNDAY Manuel Marchioro relative alle puntate di Domenica 12 Ottobre 2014 e di Domenica 28 Febbraio 2016 ).

 

Pablo One’s bio

8 ) Descrivi ai lettori la Tua storia artistica e/o approfittane di questo spazio per lanciare un messaggio a cui tieni particolarmente o che senti di dover comunicare riguardo quello che 6 e che hai da dire.

Fino all’età di 10 anni sono cresciuto a Napoli, dove sono anche nato. Poi la mia famiglia si è trasferita nel Nord Italia e l’adattamento non è stato facile. Avevo mille difficoltà, ma la musica fin da subito mi ha aiutato. Ancora oggi è la mia ancora di salvezza, e mi ha aiutato nel mio percorso di vita. Ci ho messo anche del mio con grande passione e molta determinazione. Oltre a questo ho voluto fare un ulteriore step e quindi mi sono dedicato ed appassionato al mondo della produzione musicale, settore di cui faccio parte tuttora.

Ho imparato quanto si possa date e trasmettere con la musica. Nel corso degli anni mi sono costruito il mio Home Studio e ad oggi è diventato il luogo dove passo le mie giornate, dove lavoro per esprimere emozioni, dove creo la mia musica per far sì che non resti solo mia ma diventi di chiunque l’ascolti ! Spesso sento dire da altri Artisti di ascoltare la loro musica… io credo che la musica sia di tutti, dal momento che io stesso pubblico un brano e diventa in maniera emozionale di tutti. Se dovessi quindi lasciare un messaggio direi quindi che siamo ospiti di questa vita, quindi per me creare brani per fare in modo che la gente balli e si diverta, liberandosi dalle ansie di tutti i giorni, è un gesto buono ed altruista verso il prossimo.
La musica accompagna da sempre il mondo e mi sento di dire che è una cosa magnifica, e che è magnifico farne parte. Come dico sempre Music Is The Answer !

 

 

Consigli

9 ) Quale consiglio daresti a chi volesse iniziare il Tuo percorso artistico ?

Nonostante oggi sia più facile intraprendere la strada del mondo Artistico, in quanto la tecnologia aiuta molto ( in alcuni case probabilmente anche troppo ) facendo in modo che non si dia più grande valore a quello che si vuole veramente, non devono mai mancare la voglia di imparare, sperimentare, e conoscere tutte le sfumature che la musica offre.
Se si vuole iniziare un percorso musicale lo si deve fare con il cuore, con la voglia di intraprendere una strada probabilmente anche dura, perché sicuramente sarà tutta in salita.
Io ad esempio ho prodotto molti dischi su molte etichette discografiche, in giro per il mondo, come ad esempio in Canada, in Colombia ed anche in giro per l’Europa ( Italia compresa ). Faccio parte di un’etichetta tutta italiana con altri 2 amici / collaboratori, e a volte arrivano demo che ascoltandole non danno emozioni, sembrano fredde, senza calore emotivo, probabilmente perché chi le invia non crea musica con lo scopo di trasmettere un messaggio ma solo per il gusto di fare. Quindi questo non è un buon lavoro. Se volete iniziare quindi fatelo, ma metteteci il cuore senza arrendervi mai ! Fate della Musica un dono prezioso e fate del vostro meglio per trasmettere emozioni.

 

 

10 ) Qual è stato l’aneddoto o la situazione + curiosa che Ti è capitata durante le Tue performances ?

Direi che ne abbiamo viste di cotte di crude, nel corso di molte serate sono successe molte cose bizzarre, alcune anche molto divertenti. Una situazione curiosa è stata proprio durante un mio djset, durante il quale la serata, come si dice nel nostro gergo, era bella carica. La gente ballava, il locale era pieno; un ragazzo forse anche troppo entusiasta magari con qualche drink più del dovuto in corpo, sale in consolle e mi dà un bacio a stampo ! Vi lascio immaginare lo stupore del gesto ed anche l’imbarazzo; fortunatamente subito dopo si è trasformato tutto in una mega risata collettiva con gli altri colleghi presenti in consolle.

 

 

11 ) C’è un locale / club / una serata particolare che Ti è rimasta nel cuore e di cui vorresti parlarcene per condividerne l’emozione / l’atmosfera ?

Le location che porto nei miei ricordi per quello che mi hanno regalato sono molte. Nel 2009 in particolare mi sono esibito al DUB club di Bolzano, in Alto Adige. E’ stata un’esperienza unica, a partire dalle persone che non mi conoscevano fino all’atmosfera che quella location aveva. Poi ci sono state alcune serate del format FLOW. Di recente invece direi molte situazioni che mi hanno trasmesso belle emozioni, come ad esempio le serate TASTE, oltre a quelle del nuovo format SPO:ON, senza tralasciare quelle OVERSTREET dove abbiamo trascorso veramente dei momenti direi molto Super.

 

 

Grazie a tutte/i per l’attenzione ed appuntamento alle prossime interviste di ‘Art will save us’.

 

 

Link e contatti

Se vuoi leggere tutti gli articoli del blog, clicca qui >>> http://LORENZOSPEED.altervista.org/blog

Per visualizzare tutti i video ed iscriverTi gratuitamente al canale ufficiale Youtube di LORENZOSPEED* clicca qui >>> https://www.youtube.com/LORENZOSPEED

Se vuoi ascoltare tutti i podcast radiofonici e Live di LORENZOSPEED* clicca qui >>> https://www.mixcloud.com/LSPDj

 

Pubblicato da LORENZOSPEED

LORENZOSPEED* ha al suo attivo migliaia di programmi radiofonici, sia in web-radio che radio con ospiti anche di livello internazionale, ed ha suonato a migliaia di Eventi, in centinaia di club e locali, con Deejay di fama mondiale.

error: Content is protected !!